Pro Loco cà Comuna del Meanese

 

Si è costituita il 19 febbraio 2013 ed è composta da volontari impegnati nel promuovere per la propria comunità forme di turismo di prossimità e di animazione del tessuto culturale. In particolare la Pro Loco propone attività per promuovere il territorio del Meanese - che custodisce un patrimonio culturale e paesaggistico significativo -, per valorizzare gli elementi storico culturali e salvaguardare il territorio agricolo dall’avanzamento dell’urbanizzazione.

Meano: Un contado ai bordi dell'urbanità


Il progetto "Meano: Un Contado ai bordi dell'urbanità" si pone come scopo principale l'azione di recupero della memoria del luogo, la zona del Meanese con i suoi sobborghi (Vigo Meano, Cortesano, Gazzadina, Meano, Gardolo di Mezzo e San Lazzaro), al fine di ricostruirne la storia attraverso le vicende dei suoi protagonisti.  Si desidera promuovere la sensibilità delle comunità locali verso il proprio patrimonio, raccogliere testimonianze e metterle a disposizione del pubblico, sia residente nella zona che potenzialmente interessato dall'esterno.  I volontari della Pro Loco cà Comuna del Meanese e i ragazzi del Servizio Civile Provinciale di Trento si adoperano per la ricerca e la catalogazione di reperti fotografici e documentali che riguardano il territorio, e per l'organizzazione di mostre ed eventi , tramite i quali è possibile restituire al pubblico le affascinanti storie che ci racconta il materiale acquisito.